"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
librerie di Roma  /  
01 Aprile 2020

Quando alla Simon Tanner presi “La strada di San Giovanni” di Italo Calvino

ROMA LIBRERIA SIMON TANNER – Via Lidia – Mercoledì 1 Aprile 2020 Nella libreria in oggetto veniva avvistata, prima dell’emergenza sanitaria, una prima edizione di un libro di Italo Calvino (1923-1985): La strada di San Giovanni, pubblicato da Mondadori, postumo, a maggio dell’anno 1990, nella collana i libri di Italo Calvino. Si tratta di una raccolta, curata dalla moglie Esther, di cinque racconti (di cui il primo è quello che dà il titolo al libro), presentati insieme per la prima volta, scritti tra il 1962 e il 1977. Proposti dall’autore come “esercizi di memoria”, in essi, come si legge nel risvolto di copertina, “la finezza speculativa e ricchezza umana e fantastica convergono in un linguaggio di non dimenticabile nitore“. Il libro, rilegato in mezza-tela editoriale con sovraccoperta, veniva venduto, come nuovo a 7 € (E. P.)

Qui una copia in vendita su eBay al costo di 5 €

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Manuale d’uso per gli espropri nei grandi magazzini “finte Edizioni UPIM”

C’è questo introvabile opuscolo tra le tante pubblicazioni della contro-cultura degli anni ’70, stampato a Putignano nel 1975 come false “Edizioni UPIM”. Sul tema dell’esproprio proletario.

“Garibaldi a Tunisi” di Bettino Craxi, quasi un cimelio garibaldino

“Garibaldi a Tunisi”, di Bettino Craxi (Tunisi, Med ed., 1995) è un interessante libricino che è stato recentemente ristampato dalla Fondazione Craxi di Roma; molto rara però la prima edizione del 1995 stampata a Tunisi in italiano e francese. Un resoconto della presenza di Giuseppe Garibaldi in Tunisia.

“Bibliomania: dell’amore per i libri e per la lettura” in libreria

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Largo di Torre Argentina – Giovedì 27 Febbraio 2020 Avvistato “Bibliomania: Dell’amore per i libri e per la lettura” (Lindau, 2020).

Immagine della copertina del libro

Quando a Porta Portese presi “Cima delle nobildonne” di Stefano D’Arrigo

ROMA PORTA PORTESE Domenica 3 Maggio 2020 Oggi parlo di un libro che presi tempo addietro, “Cima delle nobildonne”, di Stefano D’Arrigo (Mondadori, 1985).

Federico Caffè: da una scomparsa in “stile Majorana” ai suoi opuscoli sui libri di Luigi Einaudi

Dal “caso” della scomparsa dell’economista abruzzese Federico Caffè nel 1987 (mai più ritrovato), con i libri di riferimento sia sull’attività accademica che sulla misteriosa vicenda, ad alcuni opuscoli che ci parlano del suo interesse per i libri di Giulio Einaudi.