"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
librerie di Roma  /  
02 Maggio 2020

Quando presi “Forse Queneau” di Albani & della Bella alla Feltrinelli

copertina del libro "Forse Queneau"

Forse Queneau. Enciclopedia delle scienze anomale, di Paolo Albani e Paolo della Bella (Bologna, Zanichelli, 1999)

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Galleria Sordi – Sabato, 2 Maggio 2020 Oggi parlo di un libro particolare e avvincente, che comprai tempo addietro presso questa libreria: Forse Queneau. Enciclopedia delle scienze anomale, di Paolo Albani e Paolo della Bella (gli autori del celebre Mirabiblia. Catalogo ragionato di libri introvabili, libri immaginari creati da vari autori al solo scopo del puro artificio narrativo), con la collaborazione di Berlinghiero Buonarroti e introduzione di Paolo Rossi. Prima edizione: Zanichelli Bologna ottobre 1999. Volume, in 8° grande di 400 pagine, oltre 1100 voci, circa 30 riquadri di approfondimento e curiosità e oltre 200 illustrazioni. L’opera tratta di scienze e teorie non ortodosse, non riconosciute, alternative o potenziali. Il prezzo era di lire 60.000 (30,99 €). (E. P.)

Qui una copia del libro in vendita su eBay al costo di 27 €.

Dalla scheda editoriale:

“Con la collaborazione di Berlinghiero Buonarroti. Introduzione di Paolo Rossi L’Enciclopedia delle scienze anomale si ispira al progetto della Enciclopedia delle scienze inesatte in cui Raymond Queneau intendeva far confluire i suoi studi sui fous littéraires: sugli autori, cioè, che inseguono dottrine non “integrate” nella società in cui vivono.
Anche l’Enciclopedia delle scienze anomale accoglie scienze e teorie non ortodosse, non riconosciute o alternative alla scienza ufficiale; scienze ritenute erronee, scomparse; scienze occulte, magiche; scienze potenziali o al confine di altre scienze. Altre voci raccontano teorie fantasiose, spesso elaborate da scienziati di fama, ipotesi strane, studi prodotti dalla sofisticata inventiva di scrittori e artisti.
Il piacere di inoltrarsi in un territorio pressoché inesplorato e avvincente qual è quello del “meraviglioso scientifico” si accompagna alla ricerca del tonificante stimolo offerto dagli “indirizzi eterodossi”: le due anime, l’anima fantastica e l’anima similscientifica, si intrecciano e si uniscono continuamente per tutta l’Enciclopedia. Se siano riusciti efficacemente a rendere questa duplice tensione, gli autori non sanno; si sentono di dire soltanto, con Giulia Niccolai, “forse che sì, forse Queneau”.”

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Alpinismo senza chiodi” di Bartolomeo Figari, il libro cult della montagna

Libro che non può mancare nella biblioteca di ogni appassionato di montagna e di arrampicate; Figari fu a capo del CAI nel momento in cui l’Italia salì sul K2, momento forse di massimo splendore (1954) dell’alpinismo nazionale.

Basket a tempo di Rock: tutte le canzoni dedicate alla “palla a spicchi”

Una brillante ricerca del giornalista Giuseppe Catani sul connubio tra Musica e Basket, esplorando i testi e gli archivi musicali di oltre mezzo secolo di canzoni e di brani in Italia. Articolo di Carlo Ottone.

“L’impostura religiosa. La Chiesa” dell’anarchico francese Sébastien Faure (Il Martello, 1925): un pezzo raro

Interessante e raro “L’impostura religiosa. La Chiesa” di Sébastien Faure, anarchico francese che stampò quest’opera con la celebre casa editrice “Il Martello” dell’italo-americano Carlo Tresca, che poi verrà fatto uccidere su ordine dei vertici fascisti.

In asta il raro e crudele “Down and out in Moscow” del fotografo Miron Zownir (2014): un documento sconvolgente

Quando il fotografo tedesco-ucraino Miron Zownir si reca a Mosca nell’estate del 1995, scopre un livello eccezionale di miseria abietta. Mentre la comunità internazionale presta attenzione alla prima guerra di Eltsin in Cecenia, nelle strade della capitale russa i senzatetto marciscono vivi coperti dalle mosche, le donne anziane muoiono di fame sui marciapiedi. Il suo libro testimonia quel periodo.

Una bozza non corretta di “Petropolis” di Anya Ulinich

Su eBay si segnala una interessante copia del romanzo “Petropolis”, di Anya Ulinich (Garzanti, 2007). La copertina è una cosiddetta “variant”, si tratta di una bozza fuori commercio non corretta.