"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Quest’anno Oreste Del Buono avrebbe compiuto 100 anni. Il bibliofilo medio ricorda di quest’autore innumerevoli spunti per letture e consigli di libri buoni e autori validi ma poco conosciuti. Del Buono era una penna invidiabile, affidabile ma senza catene, lucido ma sognatore, rigoroso ma libero. Alcuni suoi libri rivestono grande interesse bibliofilo, come i due che fece ritirare dal suo editore.

 

Chi era?

Oreste Del Buono (1923-2003) è stato uno scrittore, giornalista, traduttore, critico letterario, curatore editoriale e sceneggiatore italiano. Nato a Poggio, sull’Isola d’Elba nel 1923, visse a Milano durante la guerra e fu militare di Marina catturato dai tedeschi dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943. È stato un grande valorizzatore della cosiddetta “cultura popolare”, curando un volume su James Bond con Umberto Eco e una delle prime Enciclopedia del fumetto italiana.

Tra le opere di Oreste Del Buono, quelle più rilevanti sono considerate La vita sola, L’amore senza storie, Né vivere né morire, Per pura ingratitudine e I peggiori anni della nostra vita.

 

Le sue rarità

Le opere mai distribuite sono La fine del romanzo e Un’ombra dietro il cuore, entrambe inizialmente pubblicate da Einaudi ma poi bloccate dall’autore.

Un’ombra dietro il cuore di Del Buono, scritto nel 1978, era stato stampato ma non distribuito. L’autore decise di non pubblicarlo più e l’editore gli propose di acquistare l’intera tiratura. Del Buono accettò per 10 milioni di lire. Il libro era un memoriale in cui l’autore parlava di se stesso e del mondo della letteratura. Erano uscite copie staffetta, mentre quelle originali si trovano in poche biblioteche italiane.

 

 

Disponibilità di alcuni titoli ricercati dell’autore (sempre aggiornato)

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Dove andiamo a ballare questa sera?” (1988) di Gianni De Michelis: quando il libro cult è di un ministro che balla!

Sul finire degli anni ’80, Gianni De Michelis, noto esponente del Partito Socialista Italiano, dette alle stampe un libro che non mancò di suscitare stupore e curiosità: “Dove andiamo a ballare questa sera?”. Non è una guida comune, bensì un’affascinante incursione nelle discoteche italiane, condotta con un rigore insolito per un politico.

Giorgio Scerbanenco – Quattro cuori nel buio [RARISSIMO] S.A.C.S.E. 1941

Rara introvabile prima edizione di uno dei romanzi della prima fase del famoso scrittore milanese di origine ucraina Giorgio Scerbanenco (1911-1969).

Edizioni SO (ex Edizioni SimOn): “noi siamo quello che ricordiamo!”

Edizioni SO è l’emanazione più diretta della passione bibliofila e del gusto che pervade il mondo collezionistico del cacciatore di libri e dei fruitori del sito www.cacciatoredilibri.com. La volontà di questo marchio editoriale è quello di rappresentare un focus e un approfondimento di tematiche già trattate nel blog e che riguardano la memoria storica di piccoli editori indipendenti.

I libri scomparsi di Emmanuel Carrère: il punto della situazione

I primi libri dello scrittore francese Emmanuel Carrére pubblicati in Italia (anni 1987-1991) non hanno avuto particolare seguito eppure sembrano scomparsi di scena. Raramente appaiono disponibili su internet.

Venduto su eBay “Stivor: odissea della speranza” di Sandra Frizzera

2 Novembre 2019 – Si segnala che su eBay è stata venduta nei giorni scorsi (al costo di 17 €) una copia di “Stivor: odissea della speranza”, di Sandra Frizzera (Trento, Innocenti, 1976) sull’enclave trentina in Bosnia Erzegovina.