"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
Curiosità  /  
15 Giugno 2018

“Sacco e Vanzetti”: l’introvabile instant book di Raffaele Schiavina

Una perla di indubbia rarità

Un libro molto difficile da reperire nella sua edizione originale è Sacco e Vanzetti: cause e fini di un delitto di stato, di Raffaele Schiavina; edito a cura del Comitato anarchico Pro vittime politiche d’Italia (Paris, J. Bucco, 1927).

Trattasi di vero e proprio Instant book di Raffaele Schiavina sulla tragica vicenda di Sacco e Vanzetti. Il libro, scritto in italiano, fu comunque pubblicato in Francia per il clamore internazionale della vicenda. Anche se, per la verità, Benito Mussolini fino all’ultimo sembra che avesse cercato di salvare la vita dei due anarchici facendo pressioni presso l’ambasciatore americano a Roma che però non ebbero esito favorevole.

Ecco di seguito la galleria fotografica per quanto riguarda Sacco e Vanzetti: cause e fini di un delitto di stato, di Raffaele Schiavina (Paris, J. Bucco, 1927):

La vicenda in breve

Ferdinando Sacco (1891-1927) e Bartolomeo Vanzetti (1888 – 1927) erano due attivisti e anarchici italiani residenti negli Stati Uniti. Furono arrestati, processati e condannati a morte con l’accusa di omicidio di due persone presso un calzaturificio di South Braintree, nel Massachusetts. Sebbene ci fossero molti dubbi sulla loro colpevolezza, i due italiani furono comunque condannati a morte da un giudice il 23 Agosto 1927 e giustiziati con la sedia elettrica. La loro memoria sarà riabilitata solamente nel 1977, a cinquant’anni esatta dalla loro morte.

La vicenda ebbe un eccezionale clamore internazionale e per molti anni è stata al centro di dibattiti e insistiti appelli per il riconoscimento dell’innocenza dei due italiani giustiziati.

Trovabilità del libro

L’edizione originale del 1927 del libro di Raffaele Schiavina è pressoché introvabile.

Negli anni ’70 la casa editrice Samona & Savelli ne curerà una riedizione. L’ultima edizione conosciuta è del Centro Studi Libertari di Napoli, nel 2007.

Dell’edizione Samona & Savelli ce n’è una copia in vendita su eBay Copia in vendita

Dell’edizione Centro Studi Libertari ce n’è una copia in vendita su eBay Copia in vendita

Nella galleria fotografica che segue si possono vedere le copertine delle due edizioni:

[Si ringrazia R. G. di Milano per la prima segnalazione]

Condividi:

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Gli intellettuali e il caso Moro” di Giampiero Mughini: tutti lo vogliono ma…

“Gli intellettuali e il caso Moro” di Giampiero Mughini (Libreria Feltrinelli, 1978) fu in pratica censurato dall’editore Feltrinelli perché il libro propugnava la tesi che gli intellettuali di sinistra erano dalla parte delle Br. Uscì in circa 200 copie e poi scomparì. Da anni viene costantemente rastrellato.

Condividi:

Esce nelle librerie l’edizione illustrata de “Il nome della rosa”

Il nome della rosa edizione illustrata. Esce per La nave di Teseo un’edizione unica per festeggiare quarant’anni di un sempreverde della letteratura.

Condividi:

Il libro ufficiale per i primi 50 anni della Ferrari in bancarella

ROMA PORTA PORTESE Domenica 13 Gennaio 2019 Avvistata la prima edizione del libro ufficiale del Cinquantesimo anniversario della Ferrari, stampato nel 1997 da Giorgio Nada di Vimodrone.

Condividi:

“Scanorama Supercar” un libro con le immagini a raggi x al mercatino

ROMA MERCATINO DI VIA ROITI (ZONA MARCONI) Sabato 4 Gennaio 2020 In questo mercatino è stato avvistato un libro di automobilismo particolare per non dire geniale. “Progettato” da Franco Cosimo Panini Editore e s’intitola Scanorama: supercar, di Matteo Faglia. Con immagini a raggi x.

Condividi:

In asta su eBay “La Compagnia dell’Anello” di Tolkien nell’Edizione Astrolabio

Ancora in asta su eBay una copia de “La Compagnia dell’Anello” di Tolkien (Astrolabio, 1967), un libro che al suo apparire spunta sempre valutazioni molto alte ed è il più appetito dai collezionisti della saga immortale de Il Signore degli Anelli.

Condividi: