"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Una commedia siciliana, di Leonardo Sciascia. Illustrazioni di Bartolo De Raffaele e Antonio Calascibetta (Catania, Orizzonti bibliofilia italiana, 1983)

 

L’ESEMPLARE IN ASTA – L’asta si è chiusa intorno alle ore 21:45 del 3 Gennaio 2023 e il libro è stato aggiudicato per 202 €.

 

Dalla scheda del venditore (asta su Catawiki):

Rarissima edizione in tiratura limitata fuori commercio di cento esemplari. Impaginata con le illustrazioni di De Raffaele e sette acqueforti di Calascibetta. Il testo apparve su «Amica» del 20 maggio 1969, quindi per la prima volta in questo raffinato volume. Cofanetto in pelle e cartone contenente una cartelletta con poche leggere fioriture in carta pregiata all’interno della quale trovano posto sette bifogli stampati e due vuoti, in condizioni perfette. Curato da F. Grosso, Illustrazioni di Bartolo De Raffaele. Acqueforti di Antonio Calascibetta. Autore: Leonardo Sciascia. Edito da OBI edizioni d’arte – serie TAURUS.

 

 

Disponibilità di eventuali altre copie (sempre aggiornato)

 

Su ABEBOOKS

Su AMAZON

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Cinque domande a Pietro Orlandi sul libro “Il Triplice Complotto” di Jona Andronov (1984) sulla scomparsa di Emanuela

Dopo la fugace apparizione di una copia de “Il Triplice Complotto” di Jona Andronov (Sofia Press, 1984) un libro sui misteri del Vaticano scritto da un ex agente del KGB, proponiamo una mini-intervista a Pietro Orlandi, fratello della scomparsa Emanuela, sui contenuti del libro e sul suo misterioso autore.

È morto Gillo Dorfles, il padre del Kitsch

Ad aprile avrebbe compiuto 108 anni il grande critico d’arte e artista Gillo Dorfles, nato a Trieste nel 1910. Ha conosciuto, perlopiù personalmente, gran parte degli intellettuali ed artisti del XX° secolo. Un mostro sacro.

Incursioni librarie nella Roma al tempo di Giacinto Gigli

Una visita alla Libreria Coliseum di Roma è il pretesto per parlare di un pregevole libro di memorialistica romana, “Diario di Roma” di Giacinto GIgli (Tumminelli, 1958), sempre più difficile da trovare e apprezzato non solo dal lettore romano. Articolo di Enrico Pofi.

Scopriamo un maestro semisconosciuto della suspense: Jean d’Agraives e il suo “Il virus 34” (Attualità, 1943)

Questo romanzo trascinante ci introduce in un mondo oscuro e disturbante, dove un virus mortale minaccia di sterminare l’intera umanità. Attraverso una narrazione mozzafiato, d’Agraives ci conduce in un viaggio emozionale, in cui si intrecciano elementi di suspense, azione e intrighi politici. La sua abilità nel tenere il lettore sulle spine e nel tessere trame intricate è evidente in ogni pagina.

Una “Strage di Stato”, no due, anzi tre!

Focus sulle principali edizioni del libro “La strage di Stato”, inizialmente anonimo e in clandestinità, che ha caratterizzato gli anni più bui della nostra Repubblica.