"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
piccole perle  /  
30 Agosto 2020

“Storie di tre uccellini”, di Bruno Munari: la prima edizione del 1945 in asta su Catawiki

Storie di tre uccellini, di Bruno Munari ([Verona], Mondadori, c1945), collezione “I libri Munari“, n. 5.
Una sola copia presente in collezioni pubbliche, ed esattamente presso la Biblioteca del Centro APICE – Archivi della parola, dell’immagine e della comunicazione editoriale dell’Università degli studi di Milano.

Il libro in asta su Catawiki

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Il caso Medardo Rosso preceduto da L’impressionismo e la pittura italiana” (1909), di Ardengo Soffici: in asta

La prima opera firmata da Ardengo Soffici, su uno scultore torinese – Medardo Rosso – conosciuto e apprezzato sostanzialmente per le sue opere ritraenti bambini e fanciulli, arte nella quale fu l’indiscusso maestro della sua epoca.

La letteratura inutile? Un cult! Ecco le “Illustrazioni per l’uso” di Maurizio Ceccato (Italo Svevo)

“Illustrazioni per l’uso” è l’ultimo nato della collana “Piccola Biblioteca di letteratura inutile”, a firma Maurizio Ceccato. Un’opera concettuale, una sorta di concept book elevato, il cui significato sta tutto dentro le aforistiche, didascaliche, ambigue e mordaci definizioni di ogni bugiardino.

“Linus: storia di una rivoluzione nata per gioco” al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 29 Dicembre 2019 avvistato “Linus: storia di una rivoluzione nata per gioco” di Paolo Interdonato, dove (anche) Umberto Eco racconta l’epopea di Linus.

Le stupefacenti “Bizzarrie letterarie” di Don Anacleto Bendazzi

Uno dei “padri” dell’enigmistica in Italia è senz’altro il ravennate Don Anacleto Bendazzi (1883-1982), autore di un solo libro, ma fondamentale. Di lui Stefano Bartezzaghi ha scritto: “Il più fenomenale fra i giocatori verbali italiani del suo tempo”.

“V.M. 18” di Isabella Santacroce: e di colpo è “libro cult” nella pazza estate 2019!

“V. M. 18” di Isabella Santacroce (Fazi Editore, 2007) è un libro relativamente recente, eppure da quest’estate 2019 è già oggetto di culto. Rarissimo, ma più che raro direi che si è fatto così desiderabile, in prima edizione, da stabilire vere e proprie valutazioni record. L’autrice non è nuova a simili exploit.