"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
Curiosità  /  
03 Febbraio 2018

“Sein Kampf”, il libro proibito di Hitler stampato in Palestina (1944)

Sein Kampf, di Stanislaw Dobrzynski (Haaretz Press, Palestina, Tel-Aviv, Jerusalem, 1944).

Che ridere il Sein Kampf!

E che valutazione!

C’è un libro piuttosto raro in vendita da tempo su Mercadolibre (ricordatevi di leggere: Come si fa a comprare libri in Argentina con Mercadolibre) alla considerevole somma di 250.000 pesos argentini (circa 8.200 € al cambio di novembre 2019 – aggiornamento); è posseduto da un libraio di Rosario, in ArgentinaLibro su Mercadolibre.

Si tratta di Sein Kampf, di Stanislaw Dobrzynski (Palestina, Tel-Aviv, Jerusalem, Haaretz Press, aprile 1944). Libricino di appena 46 pagine in formato 14 x 19,5 cm. Il libro contiene caricature di Adolf Hitler, dei gerarchi nazisti ed è chiaramente una parodia concentrata del Terzo Reich. Lo stesso titolo, Sein Kampf (= la Sua Battaglia), si contrappone al Mein Kampf (= la Mia Battaglia).

L’autore è un artista polacco, Stanislaw Dobrzynski, e il libro in questione è in lingua polacca; esistono però versioni in francese, inglese, tedesco ed ebraico. Un’edizione francese, ad esempio, è stata battuta negli ultimi anni dalla Casa d’Aste Kedem di Jerusalem con una base d’asta di appena 100 dollari americani e l’acquirente se l’è portata a casa per 196 dollari. Ma si tratta di un colpo isolato!

Chiaramente, per il periodo in cui il libro uscì e anche per il luogo di stampa (con un “Palestinaante litteram visto che ufficialmente lo stato sarà tale solo nel 1988), l’interesse per questo documento può essere forte.

Sein Kampf è stato studiato dagli storici e dai sociologi e ben contestualizzato, così come tutta la produzione legata all’aspetto di propaganda o anti-propaganda del Nazismo. Per esempio ne parla John Morreal nel libro Filosofia dell’umorismo, etica e virtù della risata (Milano, Sironi, 2011) da cui riporto un estratto:

Ecco alcune delle caricature contenute all’interno del libro, che fanno anche pienamente apprezzare la verve umoristica dell’autore:

Ovviamente, con una simile valutazione, Sein Kampf di Stanislaw Dobrzynski è un libro per pochi. Ma io non escluderei che setacciando la rete, sondando attentamente il mercato di paesi “terzi” (l’Argentina è uno di questi), cioè nazioni che in  teoria non avrebbero nulla a che fare con il libro o con l’autore, magari accade un miracolo. Del resto anche la copia in francese venduta alla Casa d’aste di Jerusalem lo dimostra.

 

Da non confondere con…

“Sein Kampf”, di Irene Harand (Wien, Selbstverlag, 1935).

Sein Kampf, di Irene Harand (Wien, Selbstverlag, 1935), un libro molto coraggioso (basta vedere l’anno di pubblicazione); abbastanza raro ma trovabile e con valutazioni sostenute. Saggio dell’attivista austriaca Irene Harand, la quale ha visto bene di rispondere con questa pubblicazione all’ascesa al potere di Hitler. Si tratta di una replica critica al Mein Kampf.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Un altro libro su “Pinocchio”? No, assolutamente, ma quale Pinocchio!

Il racconto del cacciatore di libri, ambientato alla Fiera del libro di Bagno Vignoni del Settembre 2019 e che coinvolge i migliori esperti italiani di Futurismo che si contendono un volume di inaudita rarità. Chi la spunterà?

Sparisce e poi riappare il raro “Il Natale ha 5000 anni” di Francesco Saba Sardi

Libro “scomunicato dalla Chiesa”, praticamente scomparso da anni, fu pubblicato nel 1958 e subito entrò nell’occhio del ciclone. Ad attaccarlo fu in particolare “La Civiltà Cattolica”, la rivista dei Gesuiti diretta da Padre Enrico Rosa.

Il raro “La domatrice” di Agatha Christie (Mondadori, 1939) in asta!

In asta su eBay il raro titolo “La domatrice” di Agatha Christie (Mondadori, 1939). Si tratta della prima edizione pubblicata nella celebre collana “I libri gialli”; questi volumetti erano anche conosciuti come “i libri della palma”.

…su eBay c’è una rara opera di Ardito Desio stampata in Libia

Un’edizione completamente sconosciuta all’Opac dell’opera “Le vie della sete” di Ardito Desio stampata in Libia in lingua italiana è apparsa in vendita su eBay a 30 €

Hitler morto? Macché, è vivo: nascosto in Argentina, in Colombia, in Antartide…

C’è un filone inquietante nella saggistica del dopoguerra, quello relativo a “studi” e illazioni circa la possibilità che Adolf Hitler fosse rimasto in vita, nascosto in un rifugio segreto chissà dove: ecco i libri di riferimento, anche in lingua italiana.