"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Stile europeo e cinese fusi assieme in un esempio di moderna bibliofilia

Het Uur U di Martinus Nijhoff (con illustrazioni in serigrafia e, accluso separatamente, un timbro originale firmato da Jeroen Henneman) (Utrecht, Fondazione De Roos, 1989). Due quaderni rilegati in stile blocco di libri cinesi in una cartella di lino. Usciti dalla Tipografia Anthon Beeke e Jong Wan Kim e stampati da Wijtmans in rosso e nero su carta giapponese fatta a mano in un’edizione di 175 copie numerate. Superba edizione della famosa poesia conosciuta come L’agonia di Nijhoff che ha portato alla produzione di questa edizione. Da notare la cura dei particolari, la carta, la stampa, il colophon, i due quadernetti e le eleganti custodie, l’ossicino a chiusura del cofanetto.

La lingua è l’olandese ma il pezzo si segnala soprattutto per lo stile, l’originalità e il cromatismo. Si tratta di un esemplare da collezione che prescinde dal genere e dalla lingua.

Martinus Nijhoff (1894 – 1953) fu un poeta e saggista olandese. Il suo debutto risale al 1916 con il volume De hiker (“Il viandante”). Da quel momento ha gradualmente ampliato la sua produzione e si è fatto conoscere con il suo stile unico di poesia che si distingue per la chiarezza del linguaggio combinato con il contenuto mistico. Era un vero e proprio artigiano letterario che impiegava abilmente varie forme di versi di varie epoche letterarie.Tra i suoi lavori maggiori c’è appunto la poesia Het Uur U (“L’ora di U”), del 1936.

L’opera in asta su Catawiki

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Licio Gelli e il suo manuale per arrivare al “successo”

“Come arrivare al successo” di Licio Gelli: ognuno può leggere questo libro col suo personalissimo metro di giudizio. C’è chi vi ravviserà ipocrisia e malafede, chi invece sarà colpito dalla raffinatezza del suo autore e dalla disciplina interiore. A tutti la libertà di scegliere l’approccio e l’analisi.

“L’Atlantide” di Pierre Benoit e il suo successo in Italia: dagli anni ’20 a Crepax

Pierre Benoit (1886-1962), notevolissimo romanziere francese, prima di dedicarsi esclusivamente alla scrittura ed alla letteratura, svolse il proprio servizio militare nell’Africa settentrionale francese ove la luce e gli spazi del deserto lo impressionarono, evidentemente a tal punto, da suggerirgli storie fantastiche che, in seguito, decise di ridurre per iscritto. Tra queste: L’Atlantide. Articolo di Alessandro Zontini.

Appare una copia di “Fuorilegge al Sud” di Antonio Manuppelli. Scommettiamo che finirà in Puglia?

Un destino segnato per le copie di “Fuorilegge al Sud” di Antonio Manuppelli (Editrice Sapere, 1980) che finiscono invariabilmente in Puglia, quasi sempre in provincia di Foggia.

“Per un altro 13 Maggio” (opuscolo del 1975) al mercatino

ROMA MERCATINO DI MONTEVERDE Viale dei Quattro Venti – Martedì 24 Dicembre 2019 Avvistato “Per un altro 13 Maggio”, raro opuscolo pubblicato da Savelli Editore nel 1975.

Una prima edizione assoluta di “Cien años de soledad” di Gabriel García Márquez (Editorial Sudamericana, 1967)

MILANO MERCATO DI VIALE PAPINIANO Venerdì 2 Luglio 2021 Un felice incontro passeggiando fra qualche bancarella, la prima edizione originale dell’immortale romanzo di Gabriel García Márquez (1927-2014), “Cent’anni di solitudine”, uno dei romanzi più significativi del ‘900 mondiale.