"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
piccole perle  /  
05 Dicembre 2020

Un’opera di Montaigne illustrata da Salvador Dalí con dedica e disegnino personale al Marchese Giuseppe Roi di Vicenza (1948)

Essays of Michel De Montaigne, illustrato da Salvador Dalí (Garden City, NY, Doubleday, 1947).

Il libro in asta su Catawiki

Libro disegnato da David Leach; illustrato da Salvador Dalì (1904-1989) nel 1947. Libro di 472 pagine, con una dedica di Salvador Dalí alla prima pagina. Edizione numerata di mille esemplari.

Il libro contiene anche ritagli di giornali italiani riguardanti il grande maestro spagnolo e il suo rapporto con l’Italia.

 

 

 

 

Perché questa specifica copia è importante

La copia in vendita fu donata da Salvador Dalì al Marchese Giuseppe Roi (1924-2009), vicentino, nipote dello scrittore Antonio Fogazzaro. Fondatore ed animatore della Fondazione che porta il suo nome, rivolta alla diffusione della cultura e dell’arte. Era nato nel 1924 – curiosamente, anche suo padre, suo nonno e suo bisnonno si chiamavano Giuseppe. Dette grande impulso alla sua città, non solo alla cultura ma anche al turismo. Da sempre frequentò le massime personalità del mondo politico, mondano, culturale ed artistico. Si intratteneva con regnanti, scienziati e artisti. Morì nel 2009 lasciando un enorme vuoto nella vita sociale e culturale della sua città.
La dedica, la firma e il disegnino nel libro furono il personale ringraziamento di Salvador Dalì  al Marchese e alla sua famiglia per l’ospitalità ricevuta presso la Villa Roi di Montegalda nel 1948. Il grande artista apprezzò molto quei giorni di relax immerso tra le ville del Palladio, in un periodo in cui stava preparando e ideando la sua celebre opera La Vierge de Port Lligat. Ed era venuto apposta in Italia per trarre ispirazione dalle architettura neoclassiche del Palladio.

Notare bene: La dedica recita “A BOSO”. Boso era il soprannome del Marchese. Racconta la leggenda che un giorno il padre del marchese, al cinematografo, vide un un film in cui il giovane protagonista – un bambino che assomigliavo tantissimo a suo figlio – si chiamava Boso. E gli piacque così tanto che da allora chiamò sempre il figlio con quel nomignolo.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Olivetti (1908-1958): fotografie di Roiter, Mulas e Schultess

Uno straordinario libro fotografico per il 50° anniversario dell’azienda Olivetti di Ivrea: immagini d’autore di Fulvio Roiter, Ugo Mulas ed Emil Schultess. In asta su Catawiki.

“Gimondi racconta” di Carrara & Fossani (1979): spunta una copia del libro introvabile!

Un vero e proprio cimelio “Gimondiano”, che viene alla luce più o meno a distanza di un anno dalla scomparsa del celebre ciclista bergamasco – molti non hanno mai visto neppure la copertina!

Tutti a Luino per la Mostra sugli Oscar Mondadori: e parte la caccia agli esemplari “senza migliaio”

Libri da Oscar – come nacque la più popolare collana editoriale italiana. Mostra a cura di Luigi Mascheroni a Luino (ottobre-novembre 2020): allo stesso tempo per il collezionista parte la caccia alle tirature del “primo migliaio”.

7-13 Aprile 2020: questa settimana i lettori hanno cercato…

Oggi i lettori stanno cercando: Kami, di Ferdinando Scianna – Trilussa Meneghino, di Zaira Arnoldi Daelli – Le avventure di Pinocchio – Guida illustrata al Nudismo Naturismo, a cura di Cesare Capone – Il Natale ha 5000 anni, di Francesco Saba Sardi – Mamma, di Massimiliano Parente – Spia in Oriente, di Amleto Vespa

Cos’è ritenuto scandaloso oggi? Quattro copertine di libri su cui meditare

Sono quattro normalissime copertine di libri usciti tutti ormai da un pezzo. Commercializzati in Italia, che hanno ricevuto ognuno il relativo imprimatur, con tanto di codice ISBN e che, per il periodo loro concesso dall’alternanza, sono stati esposti nelle vetrine delle librerie. In libera vendita. Eppure, a ben guardare…