"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

 

Vetrine negozi italiani, a cura di Bruno Munari; Emilio Bertonati (Milano, L’ufficio moderno, 1961).

 

L’esemplare in asta su Catawiki – l’asta chiude alle h: 20:23 circa del 31 gennaio 2021.

 

Purtroppo senza sovraccoperta, opera assai rara. Per capire la vetrina e il negozio durante il boom economico italiano.

 

Dalla scheda del venditore:

“Bruno Munari, Vetrine negozi italiani. Milano, Editrice L’Ufficio Moderno, 1961. In-4 (cm 30 x 21), cartone editoriale, no sovracoperta, pagine numerate 170. Testo in italiano, inglese, tedesco. Illustrazioni in bianco e nero e colori di realizzazioni di: Giancarlo De Carlo, Ignazio Gardella, Vittorio Gregotti, Max Huber, Amneris Latis, Enzo Mari, Bruno Munari, Carlo Scarpa, Albe Steneir, Marco Zanuso, ecc. Edizione originale. Buone condizioni mancanza sovracoperta.”

 

 

Disponibilità di ulteriori copie

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

I grandi films 1936-37: un album con le locandine dei film approvati dal Fascismo per quel biennio: mai visto prima!

I grandi films 1936-37: un album con le locandine dei film approvati dal Fascismo per quel biennio: mai visto prima!

Un libro sul lavaggio del cervello, anzi quattro!

“Lavaggio del cervello”, di Dantalion Jones (Dialogika, 2014), libro che ripropone un tema su una pratica che taluni considerano una teoria senza fondamento. La segnalazione è il pretesto per mostrare altri libri sullo stesso argomento.

“Per una storia delle biblioteche” di Luciano Canfora in libreria

FIUMICINO (ROMA) LIBRERIA MONDADORI – Parco Leonardo – Martedì 3 Settembre 2019 Si segnala “Per una storia delle biblioteche” di Luciano Canfora (Il Mulino, 2017).

Un “calice” sconosciuto! Una copertina che non ti aspetti

Si segnala una copertina sconosciuta del bestseller e libro cult “Il Calice e la Spada” di Riane Eisler (Frassinelli, 2006), la cui prima edizione italiana raggiunge valutazioni considerevoli ed è molto ricercata.