Frizzi, un ricordo

Nella notte del 26 Marzo 2018 è scomparso il celebre presentatore della tv Fabrizio Frizzi (nato nel 1958), generando una sentita ondata emotiva perché il personaggio era molto amato e seguito dal grande pubblico. Chiamatela “deformazione professionale”, ma sono andato in rete a vedere se eventualmente potevano esserci suoi libri, magari di parecchi anni fa, che potevano interessare il collezionista. Non ne ho trovati. Non risulterebbe niente di significativo neppure negli archivi digitali delle biblioteche italiane. A quanto pare Frizzi non ne aveva pubblicati, o contava di farlo successivamente.

Poi mi arriva la segnalazione di R. G., il quale mi fa notare una breve ma bellissima presentazione di Fabrizio Frizzi alla prima edizione (Vanity Press a pagamento) del più che celebre Tre metri sopra il cielo, di Federico Moccia (Roma, Il Ventaglio, 1992). Che vi invito a leggere.

Siccome stavamo parlando del libro Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia, ricordo brevemente che – prima di approdare a Feltrinelli nel 2004 e diventare un bestseller – il romanzo della “generazione dei lucchetti innamorati” era uscito per due editori romani a pagamento (Il Ventaglio nel 1992; Capasso nel 1998); le rispettive copertine sono mostrate nella galleria fotografica che segue: