"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

ROMA PORTA PORTESE Domenica 8 Dicembre 2019. Su una bancarella di Piazza Ippolito Nievo sono state avvistate due pubblicazioni di interesse per i cultori della “nona arte”.
La prima è un’opera della Skira, Ginevra-Milano, di giugno 2009 ossia il terzo quaderno di Apice (Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale), dal titolo: Storie di fumetti – Con un inedito di Giovanni Gandini, che contiene, oltre a materiali originali di autori come Crepax, un DVD/documentario sulla storia del fumetto in Italia: dal Corriere dei Piccoli a Linus, intitolato “Nuvole parlanti“.
La seconda “chicca” consiste in una scatola contenente un libretto di “Favole” disegnate a colori da Andrea Pazienza (1956-1988), uno dei fumettisti più rappresentativi della sua generazione, più un DVD di 59 minuti, prodotto da RAI fiction per la serie televisiva “Uffa! Che Pazienza“, edito da Gallucci di Roma in prima edizione a Novembre 2011. Ciascuna di queste pubblicazioni viene offerta, come nuova, a 5 € (E. P.)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Esce “I tre pugnali” di Pietro Mormino per le Edizioni SO: un poliziesco ambientato nella Roma degli anni ’30

Il giornalista Pietro Mormino negli anni fra il 1937 e il 1943 si dedica a tempo pieno alla narrativa, scrivendo un enorme numero di romanzi gialli e d’avventura, finì fucilato dai tedeschi nella strage di Cibeno del 1944. Preziosa la riscoperta di uno dei suoi romanzi più riusciti, “I tre pugnali”, caratterizzato dalla realistica ambientazione in una Roma degli anni trenta.

“Bestie del 900” di Aldo Palazzeschi in prima edizione su IBS

La prima edizione di “Bestie del 900” di Aldo Palazzeschi (Vallecchi, 1951) illustrata da Mino Maccari in vendita su IBS.

A Novembre comprate solo libri con la copertina gialla su Libraccio

A Novembre bisogna comprare solo libri gialli (cioè con la copertina gialla). Non sapete perché? Tutto nasce da una strana richiesta al cacciatore di libri… Articolo di Chanel.

Attenzione a cartoline, francobolli e annulli postali: anche quella è arte: che storia la Mail Art!

Se le vicende ed il nome stesso della Mail Art risultassero sfuggenti alla nostra attenzione, è sufficiente immergersi nelle dense e tuttavia scorrevoli pagine del volume di Eugenio Giannì dal titolo “La Mail Art. Tra Futurismo e Inismo” (El Doctor Sax, 2021) per sapere tutto, ma proprio tutto, dell’arte dell’“affrancamento”. Articolo di Aldo Lo Presti.