"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
Porta Portese  /  
10 Giugno 2018

“Il cappotto di Montale” di Elio Fiore al mercatino

Il cappotto di Montale – Poemetto, di Elio Fiore (Milano, All’Insegna del Pesce d’Oro, 1996)

ROMA PORTA PORTESE Domenica 10 Giugno 2018. Su una bancarella di Via Parboni è stata avvistata una autentica “chicca” da collezione. Elio Fiore: Il cappotto di Montale – Poemetto. Il volumetto, di pagine 76 in formato 16°, è stato pubblicato dalla casa editrice All’Insegna del Pesce d’Oro, a cura del titolare Vanni Scheiwiller e stampato in mille copie il 12 ottobre 1996, in occasione del centenario della nascita di Eugenio Montale. La copia che si segnala, allo stato di nuovo e per giunta autografata, è prezzata 16 €. (E.P.)

Condividi:

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Il primo volto di Dracula: il mistero dell’edizione ungherese del 1898

La prima traduzione di Dracula di Bram Stoker in un’altra lingua è in ungherese, nel 1898 – Quel libro presenta anche la prima raffigurazione artistica del Dracula letterario, rimasta sconosciuta fino al 2014.

Condividi:

“Federigo Bobini detto Gnicche”: il bandito di Arezzo (Tipografia Salani, 1880 circa)

Un raro libricino (Tipografia Salani, 1880) sul famigerato bandito Gnicche di Arezzo, al secolo Federigo Bobini, nel pieno dell’epopea del Far West toscano. L’asta chiude a mezzanotte di oggi.

Condividi:

“Il Sempione strizza l’occhio al Frejus” in asta su Catawiki: copia firmata!

Il Sempione strizza l’occhio al Frejus, di Elio Vittorini – una copia autografata dall’autore per Eva Tas in asta su Catawiki, con prezioso materiale editoriale originale.

Condividi:

Volge al termine il “Salone del libro” (della Cultura) di Milano

Volge al termine una brillante edizione di quello che un tempo era conosciuto come il "Salone del libro usato" di Milano e che oggi viene ufficialmente definito Salone della Cultura. A seguire la galleria dello stand espositivo di Biblohaus ed ES (Edizioni SimOn)....

Come si fa a riconoscere a vista le edizioni dei “Club degli editori” (e simili) dalle edizioni originali

Per il collezionista e per il venditore di libri è importante sapere riconoscere a vista gli originali dalle edizioni “Club degli Editori”, “Euroclub” e similari, che quasi mai presentano interesse collezionistico e non hanno valore. C’è però una’eccezione in tutto questo ragionamento: i libri di Stephen King.

Condividi: