"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
segnalazione flash  /  
03 Aprile 2020

“Il primo libro delle fiabe” (Editrice Boschi): scusate, ma che libro è?

Segnalazione Flash

Uno strano libro di favole che nessuno hai mai visto prima!

Il primo libro delle fiabe, di autori vari (Milano, Editrice Boschi, senza data ma anni ’60)

In asta su eBay noto un titolo assai misterioso: Il primo libro delle fiabe, di autori vari (Milano, Editrice Boschi, senza data ma anni ’60). Una raccolta di fiabe classiche, sono presenti: Cenerentola, Cappuccetto Rosso, Biancaneve, Tredicino, La casina di cioccolata, Il maialino fatato, La bella dormiente, Pollicino, Pinocchio. Il libro non risulta nel sistema bibliotecario. Si può ipotizzare che sia stato il primo di una nuova collana, chiamata per l’appunto “I libri delle fiabe” che non ebbe successo o poco seguito. Presso la Biblioteca Civica di Terruggia è conservato comunque un altro volume, Il secondo libro delle fiabe, dello stesso editore, stampato in forma dubitativa negli anni ’70. Questo potrebbe avvalorare il ragionamento di collana non arrisa da particolare successo nelle vendite. Nel secondo volume appaiono le fiabe di: Fratellino e sorellina, Pollicina, Le birichinate di Micetto, Il gatto con gli stivali, Il cuoricino della principessa, La piccina dei fiammiferi, Il topo campagnolo, La fata del bosco, Cuore di bimba.

Ad ogni modo il libro appare interessante, probabilmente rarissimo e che testimonia una collana mai portata a termine di un editore che in quegli anni sapeva comunque il fatto suo per quanto riguarda i libri per bambini.

La copia del libro in asta su eBay – al momento ha raggiunto la valutazione di 39 €.

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Al Salone della cultura di Milano le ultime copie delle “collanine” delle Edizioni SO

Per chi ancora non avesse in collezione gli esemplari a tiratura limitata delle “Collanine” (“Scarpette” ed “Automobiline”) delle Edizioni SO del cacciatore di libri, l’appuntamento meneghino del fine settimana potrebbe essere l’occasione giusta.

“Scuola serrata” di Armando Tagliavento: un insolito ’68

Come curiosità si segnala “Scuola serrata”, di Armando Tagliavento (detto Hermann) (Milano, Sergio Ghisoni Editore, 1976). Un bidello ci parla della contestazione studentesca.

Un romanziere spagnolo che non ebbe fortuna in Italia: José Francés

Sì, non ebbe fortuna lo scrittore spagnolo José Francés in Italia, lui che fu tra i più qualificati traduttori dei racconti di Sherlock Holmes nel suo paese – ci sono tre suoi libri che però arrivarono da noi, anche se oggi sono ardui da reperire.