"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

 

ROMA PORTA PORTESE Domenica 4 Luglio 2021 Oggi abbiamo a che fare con un vero e proprio libro “proibito”, trovato su una bancarella di Via Ettore Rolli.

Lo ha scritto il tedesco Wilhelm Hauff (1802-1827). Si intitola Memorie di Satana e lo ha pubblicato in prima edizione una casa che è anch’essa tutto un programma: la Edizioni Clandestine di Marina di Massa (MS) nell’anno 2003, nella collana Highlander.

La traduzione è affidata a Federica Merli, curatore Domenico Fazzi, con progetto di copertina di Giorgio De Rito.

Questo libro venne pubblicato in forma anonima nel 1826, da colui che era all’epoca un giovane semplice studente di teologia, che doveva morire giovanissimo di una improvvisa malattia soltanto l’anno successivo, tanto da far rientrare il suo nome nel novero degli scrittori geniali e maledetti.

Si evidenzia che questo lavoro non era mai stato tradotto prima in Italia, “vittima – come leggiamo nel risvolto di copertina – di un assurdo ostracismo editoriale“.

Ora invece: “questo testo esce finalmente dagli inferi dell’editoria italiana per essere consegnato alla fruizione dei lettori contemporanei“.

Di cosa parla il libro? Sempre dalla quarta di copertina:

“Vi si narrano le memorie di un diavolo bonario e non molto demoniaco che si diverte ad assumere sembianze differenti prendendosi gioco delle umane vanità, mettendone a nudo difetti e passioni”.

Nel libro possiamo pertanto cogliere appieno tutto lo spiccato senso dell’umorismo, nonché lo slancio del fantastico e la vivacità della tecnica narrativa del suo autore.

Il libro è un brossurato di 249 pagine in formato 8°; l’esemplare costava, allo stato di nuovo, 5 euro. (E. P.)

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“L’uomo che inventò la Miura” di Florido Borzicchi al mercatino

PIAZZOLA SUL BRENTA (PADOVA) MERCATINO Domenica 30 Dicembre 2018 Avvistato “L’uomo che inventò la Miura: storie e curiosità dell’ Italia di Ferruccio Lamborghini”, di Florido Borzicchi (Milano, Bietti, 2001).

Stringiamoci tutti attorno a papà Andrea Camilleri!!! Suoi alcuni casi editoriali strepitosi…

In un momento difficile per lo scrittore siciliano (classe 1925) ricordiamo le “perle” editoriali” che ha disseminato negli anni: libricini, edizioni limitate, per amici, speciali, addirittura “proibite”. E non c’è solo Montalbano.

“Il libro dei libri proibiti” di The Book Fools Bunch in libreria

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Largo di Torre Argentina – Giovedì 13 Febbraio 2020 Avvistato “Il libro dei libri proibiti”, di The Book Fools Bunch (Firenze, Edizioni Chichy, 2020).

“La creatura di Mortegliano” di Antonio Chiumiento, raro libro ai margini perfino dell’Ufologia…

“La creatura di Mortegliano” di Antonio Chiumiento (Editoriale Programma. 2012) è il resoconto sull’apparizione di un supposto “essere alieno” presso Mortegliano, in Friuli, nel febbraio del 2012 – alla base di una accesa polemica tra ufologi sull’autenticità del fenomeno.