"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

 

Segnalare è un dovere

Non c’è solo “Porci con le ali”

Scompare l’editore Giulio Savelli, notizia del 12 Maggio 2020. Era nato a Roma nel 1941. Insieme a Giuseppe Paolo Samonà fondò nel 1963 la casa editrice Samonà e Savelli – impegnata nella sinistra d’opposizione e che ha stampato scritti di filosofia marxista e saggi sulla lotta di classe. Samonà abbandona il progetto nel 1968 e da allora la casa editrice porterà inizialmente i due cognomi affiancati dalla dicitura La Nuova Sinistra. Successivamente, solo il nome Savelli.

Porci con le ali, di Rocco e Antonia [Lidia Ravera e Lombardo Radice] (Roma, Savelli, 1976)

La strage di Stato: controinchiesta, di autori vari (Roma, Samonà e Savelli – La Nuova Sinistra, 1970).

Tra i libri più noti e che hanno avuto più successo e risonanza mediatica c’è sicuramente il celeberrimo Porci con le ali, di Rocco e Antonia [Lidia Ravera e Lombardo Radice], nel 1976. Il libro – che inaugura l’altrettanto iconica collana Il pane e le rose – è un successo clamoroso (sia pur, allo stesso tempo, uno scandalo), e viene poi portato sul grande schermo da Paolo Pietrangeli nel 1977. Porci con le ali è un romanzo che segna profondamente la sua epoca, ne delinea i tratti carnali, triviali e di rinascita. Anche la copertina del libro, disegnata da Pablo Echaurren, contribuisce a fissare nell’immaginario collettivo l’atmosfera di quelle pagine. Di Porci con le ali ci sono numerosissime edizioni a poca distanza dalla prima, riconoscibili per il numero stampigliato in copertina.

IMPORTANTE [domandare sempre al venditore se è la prima edizione prima dell’acquisto]

Probabilmente il maggior successo della casa editrice fino al 1968 (quando era ancora Samonà e Savelli) fu Scrittori e popolo: saggio sulla letteratura populista in Italia, di Alberto Asor Rosa (Roma, Samonà e Savelli, 1964). Superate poi dalle oltre 60.000 copie di La strage di Stato: controinchiesta, di autori vari (Roma, Samonà e Savelli – La Nuova Sinistra, 1970).

 

 

I libri degli esordi

Come sempre, è meritevole di attenzione la produzione degli esordi. Parliamo quindi degli anni 1963 e 1964, con otto libri che furono il biglietto da visita e la dichiarazione d’intenti della casa editrice. In questi titoli ci sono tutti i programmi, le competenze e le filosofie di vita dei due fondatori.

Crisi dell’estetica romantica, di Galvano della Volpe (Roma, Samonà e Savelli, 1963).

Rivoluzione e pace mondiale, di Fidel Castro (Roma, Samonà e Savelli, 1963).

L’Algeria e il socialismo, a cura di Livio Maitan (Roma, Samonà e Savelli; Libreria internazionale Terzo mondo, 1963).

Stato e rivoluzione:  lo studio preparatorio Il marxismo sullo stato, di V. I. Lenin; prefazione di Pio Marconi (Roma, Samonà e Savelli; Libreria internazionale terzo mondo, 1963).

Chiave della dialettica storica, di Galvano della Volpe (Roma, Samonà e Savelli, 1964).

Scrittori e popolo: saggio sulla letteratura populista in Italia, di Alberto Asor Rosa (Roma, Samonà e Savelli, 1964).

Lenin, di L. D. Trotskij [Lev Trockij] (Roma, Samonà e Savelli, 1964).

Lettere da lontano, di Lenin [Vladimir Il’ič Ul’janov] (Roma, Samonà e Savelli, 1964).

 

 

Disponibilità dei libri (sempre aggiornato)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Folklore” di Giuseppe Cocchiara, un manuale Hoepli scritto da un genio di 23 anni!

Pur non spiccando per importanza e rarità tra i Manuali Hoepli più ricercati, si segnala “Folklore” di Giuseppe Cocchiara (Hoepli, 1927) per il suo indubbio valore, anche se l’autore lo scrisse giovanissimo.

Incontri di carta a Porta Portese: Alda Croce e quel libro della sorella Elena…

ROMA PORTA PORTESE Domenica 13 Marzo 2022 Domenica 13 Marzo 2022 “…Ed esattamente della sorella di Alda, Elena Croce, s’è avuto la fortuna di comprare a Porta Portese un libretto davvero non comune intitolato “Lo specchio della biografia”, edito sotto le romane insegne di Luigi De Luca”.

“Vecchia auto” di Dino Buzzati (1968): in asta uno dei 90+15 esemplari illustrati dall’autore

Opera straordinaria, voluta ed espressamente commissionata dall’ingegner Enrico Lossa come strenna natalizia per il 1968. L’edizione è di 90+15 esemplari numerati, completamente illustrata da serigrafie a colori del grande scrittore, giornalista e artista Dino Buzzati. In asta su Catawiki.

Investite adesso su Joe Biden, prima che diventi presidente degli Stati Uniti!

Questo è il momento per puntare sul “cavallo vincente” alle prossime elezioni americane. Joe Biden a detta di molti, potrebbe spuntarla e allora conviene andare a caccia di suoi libri rigorosamente con dedica autografa perché una volta presidente i prezzi andranno alle stelle.

“Bang Bang; gli altri delitti degli anni di piombo” di Fasanotti e Gandus in bancarella

ROMA PORTA PORTESE Domenica 9 Dicembre 2018. Avvistato “Bang Bang – Gli altri delitti degli anni di piombo – !970-1980” di Pier Mario Fasanotti e Valeria Gandus (Marco Tropea, 2004).