"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Tra distopie e saghe nerd

 

Ready Player One

Ready Player One, di Ernest Cline (Westminster. MD, Crown Publishing Group, 2011).

 

Ready Player One, di Ernest Cline (Westminster. MD, Crown Publishing Group, 2011).

Ready Player One, dello scrittore e sceneggiatore americano Ernest Cline (classe 1972), è un romanzo distopico di successo, stampato da Crown Publishing, del gruppo Random House.

La prima edizione americana ha valutazioni molto alte, con un libro uscito appena nel 2011 già attivamente ricercato. Sta attraversando un’ondata di popolarità tale che ne sta facendo rapidamente un libro cult e un feticcio nerd di prima grandezza.

La storia, ambientata in una distopia nel 2045, vede il giovanissimo protagonista Wade Watts alla ricerca di un uovo di Pasqua in un gioco di realtà virtuale mondiale, la cui scoperta lo porterebbe ad ereditare la fortuna del creatore del gioco. Per Uovo di Pasqua (Easter egg) si intende un elemento o un contenuto – in genere faceto, innocuo, ma che può essere significativo e dirompente a seconda dei contesti – che un programmatore nasconde all’interno di un videogioco o di un mondo virtuale.

 

Retroterra narrativo

Nell’anno 2045, il mondo è colpito da una crisi energetica e dal riscaldamento globale, problemi che causano diffusi effetti sociali e una clamorosa stagnazione economica.

La via di fuga principale per la maggior parte delle persone è un universo virtuale chiamato OASIS, a cui si accede con una visiera e dei guanti tattili. Funziona sia come gioco di ruolo in rete che come società virtuale, con la sua valuta che è la valuta più stabile al mondo.

È stato creato da James Halliday, recentemente scomparso. Per sua volontà sono stati lasciati una serie di indizi (attraverso un ben architettato uovo di Pasqua), nascosto dietro una serie di porte che si possono sbloccare con una chiave celata all’interno di OASIS che garantirebbe, a chi in grado di trovarla, sia la sua fortuna che il controllo di OASIS stessa.

Ciò ha portato a un intenso interesse per tutti gli aspetti della cultura pop degli anni ’80, che Halliday ha chiarito che sarebbero stati essenziali per trovare il suo uovo.

L’omonimo film del 2018, la cui regia è stata affidata a Steven Spielberg, distribuito in Italia da Warner Bros, è stato un buon successo mondiale, superando ampiamente il mezzo miliardo di dollari di incasso (dati marzo 2021), a fronte di un investimento di circa 175 milioni.

 

Ready Player Two

Il romanzo Ready Player One ha avuto un sequel con Ready Player Two (Ballantine, 2020).

Il romanzo Ready Player One ha avuto un sequel con Ready Player Two (New York, Ballantine Books, 2020).

In Ready Player Two il protagonista Wade Watts, pochi giorni dopo aver vinto il concorso del fondatore di OASIS James Halliday e l’arresto di Nolan Sorrento, viene informato di una nuova tecnologia che Halliday ha creato e non ha mai rilasciato al grande pubblico. Chiamata Oasis Neural Interface (ONI), questa tecnologia consente agli utenti non solo di sperimentare OASIS con tutti e cinque i sensi, ma anche di registrare le proprie esperienze nella vita reale.

 

 

 

La situazione della saga in Italia

In Italia il libro per la prima volta è uscito nello stesso anno 2011, stampato da Isbn di Milano, con traduzione di Laura Spini. Il libro è una brossura con cofanetto.

Player One, di Ernest Cline (Milano, Isbn, 2011).

 

Per un tempo limitato è stato disponibile, nelle librerie e nei negozi online, un abbinamento con una t-shirt (formato S) che veniva commercializzato a 29 euro nel 2011.

 

 

 

 

 

 

 

Cambio di guida al timone nel 2017

I diritti del libro sono passati successivamente a Dea Planeta del Gruppo DeAgostini che nel 2017 ha ristampato – con la stessa traduzione di Lara Spini – il libro in due versioni, una standard ed un’altra in edizione limitata di 5.500 copie numerate.

Ready Player One, di Ernest Cline (Milano Dea Planeta, 2017).

 

 

Entra in scena Mondadori

Ready Player Two, di Ernest Cline (Milano, Mondadori, 2021)

Dal 2021 il comando delle operazione passa a Mondadori che ne ha acquisito i diritti e presenterà il nuovo atto della nascente saga. Non è stata ancora diffusa la copertina. Si sa solo che il libro sarà disponibile a partire dal 29 giugno 2021. Pre-ordini qui

 

 

Disponibilità delle edizioni citate (sempre aggiornato)

 

Ready player one. Edizione speciale limitata, di Ernest Cline

EUR 16,15
Disponibile su IBS
Compralo Subito per: EUR 16,15
Compralo Subito

 

Ready player one. Ediz. limitata Copertina rigida, novembre 2017, di Ernest Cline

EUR 14,28
Disponibile su AMAZON
Compralo Subito per: EUR 14,28
Compralo Subito

 

 

 

 

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“La ballata di Ned Kelly” (2002) di Peter Carey: quando l’autobiografia è un falso clamoroso

Appare su eBay il raro “La ballata di Ned Kelly”, di Peter Carey (Frassinelli, 2002), singolare romanzo e falsa autobiografia del bandito australiano Ned Kelly (1855-1880).

In asta rarissimo esemplare (200 copie) di “Cosmogonas” di J. L. Borges, illustrato da Aldo Sessa (1976)

Opera rarissima; nominalmente di 3.000 copie, ma di cui solo 200 contrassegnate dalle iniziali F. C. (= per amici e collaboratori). Il libro sembra completamente sparito dalla circolazione. Si tratta di un formato molto generoso e superbamente illustrato, una assoluta rarità per il collezionista di Borges.

Due rari Simenon e un introvabile Brulls, tra i tantissimi dello scrittore belga!

Tre perle di assoluta rarità che vedono protagonista il grande Georges Simenon, il quale all’inizio si nascondeva dietro misteriosi pseudonimi, che il cacciatore di libri deve saper decrittare.

Cercare i libri anche accanto ai bidoni dell’immondizia: sempre!

Un giorno stavo facendo visita a una delle più note librerie dell’usato di Roma (tralascio il nome per ovvi e consequenziali motivi), quando un romanì entra nel negozio. Mi avvicino per sentire cosa avessero da dire il proprietario del negozio e l’uomo che poco prima avevo visto intento a sondare un cassonetto per strada…