"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Sotto il sole giaguaro, do Italo Calvino (Milano, Garzanti, 1986).

ROMA LIBRERIA SIMON TANNER Via Lidia, Giovedì 23 Aprile 2020 – Confinato in casa per emergenza sanitaria, presento un precedente acquisto fatto nella libreria in oggetto. Si tratta di un libro di Italo Calvino: Sotto il sole giaguaro, pubblicato, postumo, da Garzanti in prima edizione il 29 maggio 1986. Il volume comprende n° 3 racconti (dedicati all’olfatto, al gusto e all’udito) intitolati: “Il nome, il naso“; “Sotto il sole giaguaro” (che conferì il titolo all’intera raccolta e apparso per la prima volta sulla rivista FMR del 1° giugno 1982 con il titolo Sapore Sapere; e “Un re in ascolto“. La presentazione dell’opera, è di Giorgio Manganelli. Il libro, in tela editoriale e con sovraccoperta che riproduce un particolare di un quadro di Vassilij Kandinskij, era prezzato, in condizioni eccellenti, 10 € (E. P.)

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Raro e valutatissimo in asta: L’universo in pugno: glorificazione futurista della sintesi-brevità, di Aldo Giuntini (1934)

Saggio poetico e parolibero, preceduto da una prefazione di Marinetti e da una sintesi biografica di Adolfo Angeli, in una raffinata impaginazione futurista.

“Gli arabi e noi” edizioni del sole nero: quando la censura colpisce anche le edizioni clandestine

Rarissimo il libretto “Gli arabi e noi” di Anonimo (Senza luogo di stampa, Edizioni del sole nero, 1973). Di tematica gay, fu censurato in Francia.

“Un materasso che va a vapore” di Ida Travi (Tranchida, 1983): quando la seconda edizione è più rara della prima!

La prima edizione (La scimmia verde, 1976) ha di norma valutazioni molto alte ma la seconda (Tranchida, 1983) è pressoché sconosciuta, posseduta solo da una biblioteca.

“Sherlock Holmes e il mistero della Sala Egizia” di Val Andrews: ormai un ‘classico’ del detective di Baker Street

ROMA PORTA PORTESE Domenica 29 Agosto 2021 Su una bancarella è stato avvistato “Sherlock Holmes e il mistero della Sala Egizia” di Val Andrews (Il Minotauro, 1998) uno dei più suggestivi episodi apocrifi dell’universo di Sherlock Holmes, nella traduzione di Diego Marani. Dall’archivio di Enrico Pofi.