"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Quando vorresti un libro ma le poche copie prodotte lo rendono quasi introvabile…

La coscienza dell’opacità, di Silvano Zingoni / 2° ed.

La coscienza dell’opacità, di Silvano Zingoni / 1° ed.

Un romanzo breve, La coscienza dell’opacità, di Silvano Zingoni (vedi in calce a questa segnalazione il link per leggerne la trama – senza spoiler) fa la sua comparsa in seconda edizione. Testo rivisto con copertina e grafica rinnovate. La prima edizione fu stampata a Parigi, da Tiberiana, marzo 2019. Questa, sempre stampata a Parigi, da Le graal bétourné, giugno 2020. Di questo editore non si sa molto, solo che è situato sulla Montagne Sainte-Geneviève. La tiratura? Altre 20 copie (22 quelle della prima edizione). Chi può dirne di possederne (non dico entrambe, cosa praticamente impossibile), ma almeno una?

 

Vedi l’articolo correlato:

“La coscienza dell’opacità” di Silvano Zingoni, un racconto da leggere: peccato che…

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Uomini del Decennale” Lombardia – Futurismo, Spiridigliozzi (1933) Raro

Ritratti – caricature in stile futurista dei personaggi della vita pubblica dell’epoca (1933). Raro e curioso, dall’autore di “San Francesco in aeroplano”.

“Storia di una utopia” di Gianni Statera

ROMA MERCATINO DI VIA ROITI (ZONA MARCONI) Giovedì 28 Maggio 2020 “Storia di una utopia” di Gianni Statera (Rizzoli, 1973) è forse il quadro più preciso e affidabile sui movimenti e la contestazione studentesca del ’68.

“Buche e croci nel deserto” di Giuseppe Rizzo: tutte le volte che appare attira gli sguardi!

Uno dei pochi libri in circolazione chiari ed esaustivi sulla Guerra d’Africa e sulla 132° Divisione Corrazzata “Ariete”: appare una copia in asta su eBay.

Sessanta piccoli libri indiani

Il pittore orvietano Giuseppe Brocchi fu ‘sconfitto’ dagli inglesi in Africa (conflitto del 1935-1936), deportato a Yol in India (distretto di Kangra, nello stato federato dell’Himachal Pradesh), dove trascorse un lungo periodo nel campo n. 27. Da un quadernetto si è recuperata la lista di lettura, il progetto di una piccola biblioteca personale. Articolo di Aldo Lo Presti.