"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"
Dràcula: l’uomo della notte, di Brahm (sic!) Stoker (Milano, Sonzogno, 1922).

 

L’esemplare in asta – l’asta chiuderà alle h. 22:16 circa del 1° aprile 2021. L’asta si è chiusa con 20 offerte e il libro è stato aggiudicato a 60 €.

 

Dalla scheda del venditore:

“MILANO. CASA EDITRICE SONZOGNO , NO DATA MA 1922 . COPERTINA ANTERIORE MANCANTE – LE PRIME PAGINA (FINO ALLA NUMERO 16 COMPRESA) PRESENTANO SEGNI DI NASTRO ADESIVO . BUONE CONDIZIONI PER LE RESTANTI . TOTALE 196 (4) PAGINE DI TESTO.”

 

Informazioni base

La prima edizione italiana in assoluto del libro di Bram Stoker è del 1922, quando la Casa Editrice Sonzogno di Milano pubblica Dràcula: l’uomo della notte, di Brahm (sic!) Stoker, per la traduzione di Angelo Nessi. Non si tratta dell’edizione integrale. Fa parte della collana “I racconti misteriosi”, n. 12. La copertina è praticamente la stessa dell’edizione francese di due anni prima. Va rilevato come una buona parte della critica sottovaluta questa edizione e non la consideri la vera prima edizione in virtù della sua non integralità. Tuttavia il libro riveste un valore collezionistico eccezionale. Precede di ventitré anni la prima uscita integrale (F.lli Bocca, 1945).

Ecco la cronologia delle prime edizioni italiane qui sotto:

  • 1922. Dracula: l’uomo della notte (Milano, Sonzogno);
  • 1945. Dracula (Milano, F.lli Bocca); 1° ediz. integrale;
  • 1952. Dracula (Milano, F.lli Bocca);
  • 1959. Dracula il vampiro (Milano, Longanesi).

 

 

Per saperne di più sulle vendite di questa edizione di Dracula

 

Storia recente della disponibilità di “Dracula l’uomo della notte”, di Bram Stoker

 

 

Disponibilità di ulteriori copie (sempre aggiornato)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

I libri sulla questione Stavisky: scandalo e corruzione nella Francia degli anni ’30

Nella Francia degli anni ’30 i quotidiani riportarono a più riprese le fasi di uno scandalo destinato a scuotere l’intero assetto nazionale. Serge A. Stavisky, uomo d’affari russo, grazie ad un’abilità non comune, era riuscito a creare un impero finanziario fondato sulla frode e sulla corruzione. Vediamo i libri (molto rari) sul caso. Articolo di Alessandro Zontini.

“Dieci regole per falsificare libri” di Marino Massimo De Caro in vendita negli U.S.A. a 242 €: valutazione record!

Una copia della tiratura scomparsa di “Dieci regole per falsificare libri” di Marino Massimo De Caro (èinaudito, 2020) si è “materializzata” nella libreria di Jay Dillon in New Jersey, ad un prezzo record: e pensare che si tratta solo dell’edizione ordinaria…

Gilbert Meldrum o della serendipità: quando l’autore cult proprio non te lo aspetti

In cerca di libri insoliti su Internet, una ‘scoperta’ tira l’altra. Si va di libro in libro, di autore in autore, fino a che viene alla luce un piccolo universo nascosto, fonte e nutrimento del bibliofilo o (come in questo caso) del ‘curioso di libri’. Articolo di Alessandro Brunetti

… su eBay c’è il raro “Vallanzasca fine di un Killer” a 10 €

Segnalazione Flash. “Vallanzasca fine di un killer”, di Federico Andreoli (Milano, Il quaderno del sale, 1977).

“Fascino muliebre”: scritto quasi sconosciuto di Matilde Serao, influencer ante litteram per la ditta Bertelli & C.

Percorrendo, a ritroso, la storia d’Italia è possibile arrivare ad individuare qualche proto-influencer, la cui azione era limitata dai modesti “media” disponibili. Una di queste fu Matilde Serao (1856-927), scrittrice e giornalista, è ricordata per essere stata la prima donna a fondare e dirigere un quotidiano. Articolo di Alessandro Zontini.