"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
Occasioni  /  
01 Aprile 2021

Venduta a 60 € una copia di “Dracula l’uomo della notte”: la prima edizione italiana del romanzo di Bram Stoker (Sonzogno, 1922)

Dràcula: l’uomo della notte, di Brahm (sic!) Stoker (Milano, Sonzogno, 1922).

 

L’esemplare in asta – l’asta chiuderà alle h. 22:16 circa del 1° aprile 2021. L’asta si è chiusa con 20 offerte e il libro è stato aggiudicato a 60 €.

 

Dalla scheda del venditore:

“MILANO. CASA EDITRICE SONZOGNO , NO DATA MA 1922 . COPERTINA ANTERIORE MANCANTE – LE PRIME PAGINA (FINO ALLA NUMERO 16 COMPRESA) PRESENTANO SEGNI DI NASTRO ADESIVO . BUONE CONDIZIONI PER LE RESTANTI . TOTALE 196 (4) PAGINE DI TESTO.”

 

Informazioni base

La prima edizione italiana in assoluto del libro di Bram Stoker è del 1922, quando la Casa Editrice Sonzogno di Milano pubblica Dràcula: l’uomo della notte, di Brahm (sic!) Stoker, per la traduzione di Angelo Nessi. Non si tratta dell’edizione integrale. Fa parte della collana “I racconti misteriosi”, n. 12. La copertina è praticamente la stessa dell’edizione francese di due anni prima. Va rilevato come una buona parte della critica sottovaluta questa edizione e non la consideri la vera prima edizione in virtù della sua non integralità. Tuttavia il libro riveste un valore collezionistico eccezionale. Precede di ventitré anni la prima uscita integrale (F.lli Bocca, 1945).

Ecco la cronologia delle prime edizioni italiane qui sotto:

  • 1922. Dracula: l’uomo della notte (Milano, Sonzogno);
  • 1945. Dracula (Milano, F.lli Bocca); 1° ediz. integrale;
  • 1952. Dracula (Milano, F.lli Bocca);
  • 1959. Dracula il vampiro (Milano, Longanesi).

 

 

Per saperne di più sulle vendite di questa edizione di Dracula

 

Storia recente della disponibilità di “Dracula l’uomo della notte”, di Bram Stoker

 

 

Disponibilità di ulteriori copie (sempre aggiornato)

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Alla scoperta di un editore (in)dimenticato: Aelia Laelia

Un’intervista alla scrittore Igor Patruno è anche il pretesto per ricordare Aelia Laelia, casa editrice di Reggio Emilia, attiva a metà degli anni 80, di grande importanza per il bibliofilo.

1-8 Giugno 2020 – in questo periodo i lettori hanno cercato…

I lettori sul blog e su internet hanno cercato: O meglio o niente, di Jim Collins – La fabbrica degli orrori, di Iain M. Banks – La disparition, di Georges Perec – Tre metri sopra il cielo, di Federico Moccia – Poesie, di Federico Almansi – Il poeta è un ladro di fuoco, di Arthur Rimbaud.

I “Canti Orfici” di Dino Campana in bancarella: un’anastatica di classe!

ROMA PORTA PORTESE Domenica 21 Luglio 2019. Su una bancarella di Via Bargoni c’è una copia anastatica dei “Canti Orfici” di Dino Campana (senza data, ma 2014) della raffinata casa editrice Cronopio. Questa stampa fu realizzata in occasione del centenario dell’uscita della prima edizione del 1914.

Niccolò Gallo e la sua mini-collana alla Nistri Lischi di Pisa che ha fatto scuola

Niccolò Gallo e i 5 libri da lui curati presso la casa editrice Nistri Lischi di Pisa nel biennio 1955-56 che lo segnalano come un editor di notevole talento ed acume, un critico letterario militante e schierato politicamente. Approderà poi alla Mondadori. Molto ricercati i libri della sua prima collana con l’editore pisano. Articolo di Alessandro Brunetti.

…quando a Piazza Diaz (Milano) presi due “perle” di Goffredo Parise

MILANO MERCATINO DI PIAZZA DIAZ – Periodo: anni 2000/2010. Quando trovai “Il ragazzo morto e le comete” (Neri Pozza, 1951) e “La grande vacanza” (Neri Pozza, 1953) di Goffredo Parise.