"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Un esemplare di Dracula, di Bram Stoker (Milano, F.lli Bocca, 1945) – ossia la prima edizione italiana integrale dell’immortale romanzo del grande scrittore inglese. L’edizione Sonzogno del 1922, infatti, è un’edizione ridotta rispetto alla stesura originale del romanzo.

La copia in asta su Catawiki [venduto]

Ambita e ricercatissima.

 

 

 

 

 

Articoli correlati

 

Dopo novant’anni di oblio viene alla luce uno stupefacente Dracula turco

“I Poteri delle Tenebre” il nuovo Dracula di Bram Stoker

Una strana storia: la collana “romanzi occulti” di Dracula nata in guerra

E la cosiddetta “edizione militare” di Dracula l’avevate mai vista?

Il primo volto di Dracula: il mistero dell’edizione ungherese del 1898

Una sorprendente edizione di Dracula in dialetto milanese: da leggere & collezionare

 

 

Disponibilità delle varie edizioni citate (sempre aggiornato)

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Notizia strabiliante: è uscito “Diario Fiumano” di F. T. Marinetti! Contengo la mia emozione

L’uscita dell’atteso volume di F. T. Marinetti, “Diario Fiumano” (Italia Storica, 2020), curato da Guido Andrea Pautasso, è anche il pretesto per uno scorcio mozzafiato sui libri sopra l’impresa del 1919 e sull’Arditismo, con alcune eccezionali rarità, come una foto di Guido Keller a Fiume.

“Stelle filanti”: un libro d’artista alto 41 e largo 5 cm, con Pablo Echaurren niente è impossibile!

“Stelle filanti” di Pablo Echaurren (Tango, 1988) è un libro d’artista con un formato “impossibile”. Alto 41 cm e largo 5. In realtà il libro è un concept book che non si può fisicamente aprire, altra opera d’ingegno di un celebrato scrittore ed illustratore.

La prima fiera del libro raro è terminata: grazie per la vostra partecipazione e arrivederci a settembre!

Amici, bibliofili, collezionisti, librai e cultori della materia-libro, buona sera e grazie per la vostra partecipazione a questa Prima edizione della fiera del libro raro, organizzata dal vostro cacciatore di libri e da Simone Pasquali di Biblohaus. 

“Il golem” di Gustav Meyrink: in cerca della prima edizione italiana (Campitelli, 1926)

L’opera – a 11 anni dall’uscita della prima edizione in tedesco – fu stampata a Foligno nel 1926 dalla celebre Stamperia di Franco Campitelli, erede di una dinastia di stampatori locali. Con gli anni Il Golem in prima edizione si è fatto sempre più raro ed esercita ancora un comprensibile fascino per la sua storia e per il mito millenario che tramanda.

“Folklore” di Giuseppe Cocchiara, un manuale Hoepli scritto da un genio di 23 anni!

Pur non spiccando per importanza e rarità tra i Manuali Hoepli più ricercati, si segnala “Folklore” di Giuseppe Cocchiara (Hoepli, 1927) per il suo indubbio valore, anche se l’autore lo scrisse giovanissimo.